Le gambe quando si legge

leggere-posizione-gambe

Dove si mettono le gambe quando si legge? Si possono incrociare (ma sfido chiunque a non avere il sangue fermo nelle ginocchia dopo due pagine). Si possono tenere ferme e ordinate (ma come si fa quando il libro ti fa volare?). Si possono tenere lunghe e distese (ma la schiena potrebbe soffrirne). Ognuno ha il proprio modo di posizionare le proprie gambe quando legge ma quello che accomuna tutti è che le gambe non sembrano appartenerci davvero quando leggiamo. Sembrano avere una vita propria, un po’ come se volessero finire nel libro e andare altrove rispetto al posto che abbiamo scelto per leggere. Un motivo in più per considerare “fisico” il gesto del leggere che è tutt’altro che solamente mentale. Leggere è corpo.